martedì 6 maggio 2008

Colpo di scena mezzale


Posto che il calcio è uno spettacolo: in quale altro spettacolo il clou è volutamente programmato a tre quarti della durata, e se per caso c'è qualche colpo di scena dopo è soltanto per un insperato colpo di culo?

Ovvero: perché i big match sono quasi sempre a metà girone? Perché Inter-Roma quest'anno si è giocata il 27 febbraio e lo scudetto sarà deciso da Inter-Siena o Parma-Inter?

In quale altro sport la partita FINALE è fra la squadra più forte e la terz'ultima in classifica?

Dato per scontato che di play off nel calcio non se ne vuole sentire parlare, la OVVIA composizione del calendario del girone di ritorno (chi l'ha detto che deve essere uguale a quello di andata?) dovrebbe essere così fatta:


Ultima giornata: 1° in classifica alla fine dell'andata contro 2° in classifica dell'andata. 3° contro 4° etc.
Penultima giornata: 1° dell'andata contro terza, 2° contro 4° etc.
E così via

In tal modo si avrebbero i seguenti effetti positivi:

- Aumenterebbe di parecchio la probabilità che ci sia suspence fino alla fine. Se la prima in classifica ha 6 punti di vantaggio a tre giornate dalla fine, un conto è se deve giocare con Empoli, Ascoli e Pianerottolese, un altro è se deve affrontare Milan, Juve e Roma.

- Diminuirebbe drasticamente la quantità di partite inutili e prive di senso. Sia in alto (per fare un esempio relativo a quest'anno: pur essendo tagliate fuori dalla lotta per lo scudetto, Milan e Juve non regalerebbero mai lo scudetto all'Inter con partite demotivate, come si è visto benissimo ieri). Sia soprattutto in basso: quante volte la retrocessione è stata decisa da incroci di partite in cui la terz'ultima batteva la terza in classifica, mentre una tra la quart'ultima e quint'ultima rimaneva fregata perché erano messe una contro l'altra.

Basandosi sulla classifica del girone di andata di quest'anno, nella penultima giornata avremmo avuto:
Juve - Inter e Roma - Fiorentina, e l'ultima giornata sarebbe stata:

Inter - Roma
Juve - Fiorentina
Milan - Udinese
Sampdoria - Genoa
Palermo - Napoli
Atalanta - Catania
Livorno - Lazio
Parma - Torino
Siena - Reggina
Empoli - Cagliari

Non sarebbe stato molto più appassionante del calendario attuale?

Addirittura ci si potrebbe spingere ancora più in là, e rimandare a fine marzo la composizione delle ultime quattro giornate del calendario, così da essere ancora più sicuri che l'ultima giornata metta di fronte le squadre in lotta tra loro per i vari obiettivi (scudetto, champions, uefa, retrocessione). Tanto un paio di mesi di anticipo bastano e avanzano per programmare trasferte, biglietti etc.

1 commento:

ghigo ha detto...

mi piace ...... meglio dei playoff che si regalerebbero 15gg di emozione ,svuotando però di interessa la stagione regolare....ciao